garanzia-e-sicurezza

Garanzia e sicurezza

Protezione dal fuoco

Il legno trasporta il calore molto lentamente ed a contatto con il fuoco subisce una carbonizzazione superficiale che rallenta fortemente il processo di combustione.

E’ un errore pensare  che le case in legno brucino più facilmente. Le case in legno si difendono dal fuoco anche grazie ai rivestimenti delle pareti (cartongesso ecc.), una struttura in cemento armato diventa plastica già a 500 °C e implodono, le pareti e i solai in laterocemento si inclinano a causa del rapido passaggio di calore da un lato all’altro e su uno dei lati il calore si sprigiona in modo esplosivo danneggiando la struttura.

Con a una minima velocità di combustione pari a ca. 0,7 mm/min, le strutture in legno massiccio raggiungono valori antincendio REI da 60 a 120.

Sicurezza sismica

Le nuove norme europee per la sicurezza antisismica rendono possibile definire realisticamente il comportamento delle strutture in legno.

Le case in Legno hanno un peso minore delle strutture in laterizio o cemento, di conseguenza sono minori anche i carichi in movimento.

Il legno lavorato secondo gli standard per ottenere i pannelli X-LAM ha superato diversi test ingegneristici della resistenza a calamità naturali (terremoti). I test, hanno mostrato che un edificio costruito in pannelli di legno X-LAM (secondo i nuovi standard delle case ecologiche ed ecosostenibili) resiste, senza riportare danni strutturali a scosse di terremoto anche di forte intensità.

La maggior resistenza del legno rispetto al calcestruzzo dipende dalla differenza di peso dei due materiali: un edificio in calcestruzzo è troppo pesante per resistere alle scosse, non ha la flessibilità adatta (il legno durante il sisma invece si deforma ma poi riacquista la sua forma), ed è più probabile che collassi.